Torta di grano saraceno

Un dolce soffice e leggero tipico della tradizione altoatesina. Dall’aspetto rustico e dal sapore deciso e particolare, questa torta si serve tagliata a metà, farcita con confettura di ribes rossi. La ricetta che vi propongo è un po’ rivisitata, quella originale prevede l’utilizzodi molto burro, molte uova, molto zucchero e la confettura di ribes rossi, che non sempre si trova facilmente. Ideale per questa stagione, quando l’aria comincia a diventare più fredda e le piante a tingersi di giallo e arancio.

Ingredienti

3 uova
15g zucchero di canna
125g farina di grano saraceno
125g farina di mandorle
1/2 limone (la scorza grattugiata)
80g olio di mais
50g latte
8g lievito per dolci
250g confettura di lamponi (o di ribes rossi)

Procedimento

  • Montate per 10 minuti le uova con lo zucchero di canna e la scorza di limone fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Versate a filo l’olio e il latte e mescolate bene
  • Aggiungete a più riprese la farina di grano saraceno, la farina di mandorle e il lievito e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo
  • Imburrate e infarinate uno stampo da 18 cm di diametro e versate all’interno il composto. Cuocete in forno statico a 165° per 45 minuti (fate sempre la prova stecchino)
  • Una volta sfornata e lasciata raffreddare, tagliatela a metà nel senso orizzontale, e farcitela con la confettura di lamponi