American cookies

Cosa ne dite di biscottoni croccanti e dorati all’esterno, morbidi e golosi all’interno? Si tratta degli american cookies, il dolcetto tipico della cucina statunitense diventato famoso in ogni parte del mondo. Le loro origini sono parecchio antiche: negli anni ’30 nel Massachusetts Miss Ruth Wakefield preparava deliziosi biscottoni al burro da servire ai clienti della sua caffetteria. Un giorno, nel corso della preparazione, si accorse di aver finito un ingrediente fondamentale della sua ricetta: il baker’s chocolate, un tipo di cioccolato molto amaro che scioglie totalmente in cottura. Decise allora di sostituirlo con ciò che aveva a portata di mano, una barretta di cioccolato fondente ridotta in piccoli pezzi, convinta che questo in cottura si sarebbe sciolto. Ciò però non avvenne, i pezzi di cioccolato rimasero integri e ben visibili all’interno dei biscotti. Questa nuova versione fu un vero successone tra i suoi clienti! Oggi esistono moltissime versioni degli american cookies, quella che vi propongo qui sotto è la versione classica, anche se un po’ rivisitata per la presenza di una minor quantità di burro.

Ingredienti

260g farina 00
100g zucchero di canna
70g zucchero bianco
1 cucchiaino raso di bicarbonato
150g di burro freddo tagliato a cubetti
1 uovo
1 tuorlo
2 pizzichi abbondanti di sale
80g gocce di cioccolato fondente

Procedimento

  • Mettete nel boccale del bimby il burro, lo zucchero, la farina, il bicarbonato, l’uovo, il tuorlo e il sale : 30 sec./vel.5
  • Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e aggiungete le gocce di cioccolato. Compattate l’impasto ottenuto con le mani e formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per 1 ora
  • Trascorso il tempo indicato togliete il panetto dal frigorifero e rimuovete la pellicola trasparente. Formate con le mani delle palline da circa 18-20g e disponetele bel distanziate (durante la cottura si allargheranno molto) sulla leccarda rivestita di carta forno

IMG_2752

  • Cuocete i biscotti in forno statico a 170°C per 17 minuti
  • Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...